Notifica SANITARIA

 L'invio delle pratiche avviente tramite la modalita:

  • Compila On line (per utenti registrati) se si clicca sul titolo della procedura




ALLEGATO - Relazione tecnica asseverata ai fini igienico sanitari
Notifica Sanitaria
Notifica Sanitaria per richiesta di riconoscimento di uno stabilimento

Totale Procedimenti: 3


Per ogni SCIA vanno pagati € 150,00 di diritti istruttori SUAP, tramite bollettino di conto corrente postale intestato alla Tesoreria del Comune di Castellammare di Stabia, n. 22986806 con la seguente causale : pagamento diritti istruttoria SCIA SUAP (Nome e Cognome del titolare, tipologia della SCIA)


Con la delibera n. 318 del 21/05/2015, pubblicata sul BURC del 01/06/15, la Giunta regionale ha emanato le nuove procedure per la registrazione ed il riconoscimento degli stabilimenti che a qualsiasi titolo ineriscono la sicurezza alimentare e la sanità pubblica veterinaria. 
Come stabilito dalla predetta delibera, inoltre, la Giunta Regionale della Campania, Direzione Generale per la Tutela della Salute ed il Coordinamento del Sistema Sanitario Regionale ha approntato:
una master list che definisce la classificazione unica regionale di tutte le attività con sede fissa registrabil

  >> AVVISO IMPORTANTE DA LEGGERE PRIMA DI INIZIARE LA PROCEDURA RELATIVA ALLA SCIA/NOTIFA SANITARIA

  • una master list che definisce la classificazione unica regionale di tutte le attività senza con fissa registrabili
  • una master list che definisce la classificazione unica regionale di tutte le attività senza sede fissa registrabili
  • una master list che definisce la classificazione unica regionale di tutte le attività riconoscibili
  • Un form unico regionale per le attivita con o senza sede fissa, per i quali è sufficiente la SCIA sanitaria/notifica 
  • Un form unico regionale per gli stabilimenti per i quali è necessario il riconoscimento
  • Elenco allegati

Avvertenze per gli utenti:

  • Per le pratiche e i rapporti con il SUAP è richiesta la firma digitale (come previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica n° 160 del 7 settembre 2010).
  • Le comunicazioni con questo Ente dovranno avvenire secondo le ‘Modalità telematiche di comunicazione e trasferimento dei dati indicate nell’allegato al citato Decreto del Presidente della Repubblica n° 160 del 7 settembre 2010.
  • I rapporti tra il SUAP e i soggetti coinvolti nel procedimento riguarderanno sia le comunicazioni e lo scambio di documenti, che i sistemi di pagamento.
  • La firma digitale, così come la casella di posta PEC, sono in ogni caso gli elementi fondamentali di questo scambio.
  • Ciascuna pratica telematica è definita come un insieme di file che racchiudono la modulistica di riepilogo, la modulistica specifica relativa all’attività oggetto della dichiarazione e gli allegati.
  • Tutti i documenti e le dichiarazioni devono essere dematerializzate e sottoscritte con firma digitale. 

IN CASO DI MANCATA OSSERVANZA DELLE NORME E DELLE DISPOSIZIONI RIPORTATE, QUESTO SUAP POTRÀ DICHIARARE LA PRATICA IMPROCEDIBILE ED ARCHIVIARE LA STESSA, PREVIA COMUNICAZIONE DI ESITO NEGATIVO DELLA VERIFICA FORMALE.